Salt Girl – Come tutto ebbe inizio

 10,00


La prima volta che ho letto il fumetto creato da Nina sono rimasta a bocca aperta. Possibile che una piccola paziente di fibrosi cistica avesse trovato il modo di raccontare la sua vita, apparentemente così normale ma in realtà tanto complessa e dura, con un linguaggio chiaro e inclusivo come quello del fumetto?

Poi allo stupore è subentrata l’euforia: finalmente si presentava la possibilità di parlare di un tema così importante senza la pesantezza e la drammaticità che solitamente lo caratterizzano e di rivolgerci direttamente alle nuove generazioni.

La nostra protagonista Vichy, una super eroina che viene da Venere, non è solo potente, è anche molto umana e divertente, molto simile a tutti gli altri bambini in fondo.

Con questa storia Nina ci insegna a non lasciarci abbattere dalle statistiche, a non cedere alla stanchezza, a trovare energia sempre nuova per costruire un domani magari non semplice, ma sicuramente migliore.

Attraverso il fumetto intravediamo la determinazione, la forza di volontà di Nina e di tutti i ragazzi che come lei tentano ogni giorno di scrollarsi di dosso i cattivi pensieri e le paure inevitabilmente generati da una malattia cronica e subdola come la fibrosi cistica.

E allora a noi non resta che sostenere questo progetto e i tanti altri che verranno, con la stessa grinta di Vichy e Nina.

Raffaella Piazzini, Vice Presidente Lega Italiana Fibrosi Cistica Marche ODV

Description

Condividi

Reviews

Reviews

  1. Roberto

    Ciao Nina. Non vedo l’ora di leggerlo.

  2. Tiziana

    Curiosa Di leggerlo

  3. Pamela

    Complimenti a Nina e ai suoi fantastici genitori.. io ed Edoardo non vediamo l’ora di leggerlo!!!
    ❤️

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *