Gatti colorati dai manti audaci: intervista alle autrici Melania Ferrucci e Letizia Cirilli

Gatti colorati dai manti audaci: intervista alle autrici Melania Ferrucci e Letizia Cirilli

Il libro “Gatti colorati dai manti audaci” racconta di gatti diversi per colore, ma accomunati dalla loro ineguagliabile gattità;  Melania, a te che sei autrice dei testi del libro: da dove è partita l’idea?

Qualche anno fa, per il regalo di compleanno del mio compagno, ho iniziato a scrivere qualche frase sulle nostre gattine, poi le ho messe insieme e ho creato i primi due libretti, gatti grigi e gatte tartaruga (le nostre gattine appunto!).
Poi, dopo un po’ di tempo, ho deciso di parlarne con Letizia, le ho proposto di lavorare insieme a questo progetto, di ampliarlo ovviamente, dividendo i gatti in base al colore del loro mantello e lei ha subito iniziato a buttare giù qualche schizzo. Pian piano abbiamo messo insieme diversi capitoli con testi e disegni. Raccontiamo e disegniamo i gatti che abbiamo o abbiamo avuto.

Letizia, tu invece hai curato le bellissime illustrazioni: ti sei ispirata a gatti reali?

Sì, mi sono ispirata a gatti reali della nostra famiglia che abbiamo avuto e abbiamo ora.

Melania, c’è un gatto che ami più di altri?

No, non c’è un gatto che amo più di altri, mi è piaciuto scrivere di tutti e di tutte, devo dire però che il capitolo “gatto rosso”, che è dedicato al bel gattone rosso che avevamo con la mia famiglia qualche tempo fa, mi ha fatto davvero tornare alla mente tutti quei bei ricordi che abbiamo condiviso insieme con i miei genitori e mio fratello, quindi…

Letizia, l’illustrazione a cui sei più legata?

L’illustrazione a cui sono più legata è lo schizzo del micetto a matita che sta appoggiato/appeso a un tronco. Non vi dico la pagina, divertitevi a trovarla voi stessi!

Melania, cosa vorresti trasmettere con questa rassegna di “manti audaci” ai tuoi lettori?

Non so davvero come rispondere a questa domanda, in generale credo che i libri non debbano trasmettere messaggi, sono i lettori che devono trovarli e ognuno può trovare una cosa diversa. Comunque, per quanto riguarda i gatti colorati, mi piacerebbe che, finito di leggere il libro, il lettore si fermasse a guardare tutte quelle cose piccole che a volte sembrano insignificanti e di cui impari a riscoprire il valore. Credo che questo possa succedere guardando un gatto, le sue buffe abitudini, il suo temperamento, i sui giochi bizzarri, ma anche i suoi momenti di tenerezza, secondo me i gatti ci insegnano a dare al tempo un altro valore, ma magari non sono solo loro, magari sono altri animali, altre attività, altre cose, non devono essere per forza i gatti. Ecco, vorrei che questo libro facesse questo, ci facesse fermare un attimo a guardare le piccole cose, che sono tante e messe insieme fanno cose molto grandi.

Letizia, c’è un colore che ti piacerebbe assegnare a un gatto, ma che non esiste in natura?

Un colore che mi piacerebbe assegnare a un gatto è il viola, come in Alice nel paese delle meraviglie!

Melania, una dedica per il tuo gatto/i tuoi gatti: quale messaggio vorresti lasciargli?

Io ho quattro gattine. Sono gattine fantastiche, divertenti, affettuose, vivaci, passo per fortuna con loro molto tempo, sono una piccola tribù affascinante, hanno tutto un loro sistema complesso di convivenza che non sto qui a spiegare, ma poi se entra una mosca in salotto corrono avanti e indietro come animali selvaggi; comunque, l’unico messaggio che ho per loro è questo: siete perfette così, grazie di tutto.

Letizia, stessa domanda.

Grazie, pelosotti, senza di voi che mi avete ispirato nel vostro caos di natura non sarebbe uscito il nostro libro, io so che potere e valore inestimabile hanno i vostri gommini!

 

Il libro “Gatti colorati dai manti audaci” di Melania Ferrucci e Letizia Cirilli è disponibile nelle librerie e con spedizione gratuita sul nostro sito:

Gatti colorati dai manti audaci

"Perle e ciambelle - Il bello di stare in cucina": intervista all'autrice Tamara Cinciripini

27 Dicembre 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *