“Il mondo di sotto” – il nuovo libro di Luigi Finucci

“Il mondo di sotto” – il nuovo libro di Luigi Finucci

“Come nello spazio, nell’acqua si può volare, si può restare in silenzio e si può fantasticare”.

Il mondo di sotto” è il terzo libro per ragazzi di Luigi Finucci.

In forma poetica, diviso in 17 filastrocche, “Il mondo di sotto” racconta la storia di un bambino che entra per la prima volta in contatto con il mondo dell’acqua: tutte le paure si dissolvono pian piano grazie al maestro, che lo incoraggia a superare i propri tentennamenti senza per questo spingerlo a una competitività esagerata, al gruppo di compagni, al suo nuovo e simpatico amichetto di nuoto e anche grazie al supporto della famiglia, pronta a spronarlo, supportarlo e ad ascoltare i suoi entusiastici resoconti di “pesciolino”.

Dopo “L’aspirante astronauta” e “Il paese degli artigiani“, Luigi Finucci torna a cimentarsi con la filastrocca. Si tratta di un genere molto antico: non è neanche un genere vero e proprio, bensì una tecnica che ha come destinatario il bambino, quindi pensata e incentrata sul bambino, con lo scopo primario di educare. Tramandata per via orale da genitore a figlio, la filastrocca non ha dismesso mai i propri panni di antidoto potente alla paura di crescere, e di portatrice di saggezza popolare profonda, senza rinunciare alla parte leggera di gioco e divertimento, con rime, giochi di parole e ritmi scanzonati.

Un racconto, quello di Luigi Finucci, di rara delicatezza, che invoglia anche gli adulti ad immergersi nel mondo sospeso della piscina, alla ricerca di quella pace e serenità che si sono tanto persi nella frenesia della vita, un mondo che restituisce tutto il bello e il divertimento di rimettersi in forma a livello fisico e mentale, e che forma il carattere del bambino a non mollare di fronte alle prime difficoltà, a superare le paure e a spaziare in universi sconosciuti e incantati.
Il libro è impreziosito da tre prestigiose prefazioni: quella di Paolo Barelli, Presidente della Federazione Italiana Nuoto, quella di Fausto Aitelli, Presidente Regionale FIN, e quella di Piero Falzetti, Coordinatore S.I.T. e Comitato Regionale Marche F.I.N.

L'importanza delle scelte, ovvero "La favola dell'ape intelligente": intervista ad Andrea Laudazi

12 Aprile 2021

Apriamo le porte della casa editrice: vi invitiamo nel regno del Maz

12 Aprile 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *