L’ultimo uomo

In offerta!

 10,00  8,00


di Luigi Finucci


L’opera tratta le sensazioni e i sentimenti di un uomo che si scontra con la realtà circostante e va a ritroso ,alla ricerca di ciò che è essenziale. Tutta l’opera stimola la nostra riflessione non solo sulla vita, sui valori, ma anche sulle potenzialità della funzione poetica, capace, con la sua sublimità, di riscattare e soprattutto di salvare l’uomo.


ALTRE INFORMAZIONI O LINK UTILI AL LIBRO:

Categorie: , Tag:

Reviews

Reviews

  1. Luciana Luzi

    Acquistai L’Ultimo Uomo dopo aver letto due poesie di Luigi Finucci da un social che mi colpirono per la sensibilità e la dolcezza che sentivo vibrare nei versi ed è questa particolare sensibilità verso l’essere umano e tutto ciò che lo circonda ad essere secondo me, il comune denominatore di tutte le sue poesie. Sono diversi i temi trattati, dall’amore all’amicizia, dai temi di carattere sociale a quello della Solitudine, intesa come bisogno interiore dell’uomo di ritrovarsi, di leggersi dentro ed osservare con occhi che sanno ” guardare ” anche ciò che non tutti riescono più a notare, perchè troppo presi da se stessi e da una vita presa di fretta. Questo senso di solitudine è anche ciò che traspare dalla copertina, che mi colpì di primo acchito, di quest’uomo, l’Ultimo Uomo, seduto da un lato di una scalinata, come a permettere il passaggio di altri esseri umani seppur immerso in quel suo stato di assenza dal mondo comune, in quanto presente nel Suo mondo interiore, che si può vivere solo in solitudine.

    Luciana Luzi

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *