Il boccone – Libro di ricette antiche e contadine

di Nadia Acerbi


L’idea iniziale di questo libro è di fissare su carta ciò che nella mia famiglia è sempre stato tramandato in forma orale. Mi sorprendeva il fatto che ancora nel secondo millennio ci fossero delle fonti orali da scrivere (questo ad attestare che l’ancestralità nel mondo contadino appartiene solo a due generazioni fa). Così ho iniziato con mia nonna questo progetto nel quale lei racconta ed io diligentemente (almeno ci provo) e metodologicamente (mi sforzo) trascrivo.
Il libro si propone di descrivere la vita dei nostri nonni contadini attraverso le attività della terra e le ricette del loro mangiare quotidiano. Il calendario del contadino è fissato in un periodo esatto nel tempo cioè gli anni ’40, anni di guerra e pre-boom economico.

 10,00

About The Author

Nadia Acerbi

Nadia Acerbi

Ho vissuto per i primi 19 anni della mia vita in una splendida casa nelle campagne del maceratese dove sono cresciuta a strettissimo contatto con la terra e i suoi frutti. Poi c’è stata l’esperienza universitaria a Urbino, nel Montefeltro, terre verdi e magnetiche e poi in Spagna, dapprima nel nord dove ho incontrato mio marito e in seguito a Madrid. Da lì il mio viaggio è continuato in Inghilterra dove sono entrata nel mondo della scienza facendo ricerca per quasi 8 anni.
L’esperienza inglese è stata senz’altro straordinaria dal punto vista accademico-professionale, ma a un certo punto la nostalgia per il mio paese e la voglia di tornare si sono fatte pressanti tanto da spingermi a rientrare in Italia con mio figlio in tenerissima età.
Attualmente vivo e lavoro in Veneto dove ho trovato un buon compromesso tra una vita semplice e tranquilla di provincia e i ritmi, spesso frenetici che la vita professionale impone.