23:58. Ventitreecinquantotto

In offerta!

 15,00  12,00


di Marco Morena


Tutti abbiamo la consapevolezza che la vita sia un percorso da affrontare fino in fondo, qualunque esso sia. Anche Leo, giovane ed affermato architetto, ne è convinto fino al giorno in cui la vita lo mette alla prova, un confronto senza esclusione di colpi con la sua anima, il suo dolore.


“Avevo paura di aprire gli occhi e scoprire di avere sognato, invece sei qui, sei vero, tutto per me”.
Lui la prese in braccio, salì le scale e si adagiarono sul letto tornando ad amarsi. Il tempo questa volta, stanco di correre, si fermò regalando ai due amanti una lunga,
interminabile notte d’amore.


ALTRE INFORMAZIONI O LINK UTILI AL LIBRO:

 

Categorie: ,

Reviews

Reviews

  1. Valentina

    Dal sito http://www.ciao.it – Utente: Paololettore
    “Ottima la trama che tiene “incollati” al libro anima e testa. E’ un romanzo che emoziona e diverte: complimenti allo scrittore perché è riuscito a coinvolgermi, a farmi sentire partecipe delle esperienza del protagonista. Personalmente mi piace molto anche il suo stile narrativo. Una storia attuale, non affatto banale.”

  2. Valentina

    Dal sito http://www.ciao.it – Utente: Bardella
    “Una storia avvincente che ho letto con passione. Bellissimo il rapporto del protagonista con la figlia! Proprio un bel libro.”

  3. Valentina

    Dal sito Ibs – Utente: Laura
    “Ho terminato da pochi minuti di leggere 23:58 … è meraviglioso … mi è sinceramente piaciuto tantissimo. La storia mi ha preso talmente tanto da far tardi per diverse sere pur di finirlo presto. Grande Leo che dopo l’inimmaginabile dolore e un periodo di “buio” tremendo riesce a rialzarsi e a ricominciare a vivere. Bellissimi i riferimenti ai diversi luoghi, ai paesaggi che vengono descritti così bene tanto da immaginarseli, da sentircisi immersi: la Maremma Toscana, il mare della Sardegna, le Alpi, l’isoletta nel Mediterraneo e altri ancora. Il rapporto così … speciale di Leo con sua figlia. E gli anziani pescatori dell’isola? Che lezioni di vita … storie di vita … che belle emozioni! Ma non solo. Molto divertente il periodo vissuto in Maremma, come intrigante il rapporto di Leo con l’altro sesso. Tutto questo per dire all’autore GRAZIE per avermi dato la possibilità di vivere bellissime ore di lettura! E di avermi fatto emozionare. Non mi accadeva da tempo. Consiglio “23:58″ a tutti coloro che amano letture intense e divertenti al tempo stesso.”

  4. Valentina

    Dal sito Ibs – Utente: Matteo
    “Un romanzo coinvolgente. Il racconto scorre piacevolmente in un mix di emozioni e colpi di scena che catturano il lettore. Un libro che entra nel cuore.”

  5. Valentina

    Dal sito Ibs – Utente: Rosy
    “Una buonissima lettura. Storia coinvolgente, emozionante e scorrevole che offre anche spunti di riflessione.”

  6. Valentina

    Recensione su Marche Magazine di aprile-maggio 2012 – Rubrica “Da Leggere”
    “Si tratta di un romanzo avventuroso, divertente, malinconico, commovente. L’idea di fondo è profonda e interessante, tocca temi universali: la ricerca della felicità, il sentimento oltre il tempo. Buona l’analisi psicologica dei personaggi. Il linguaggio corrente e parlato dona vivacità e vivezza al racconto ma nello stesso tempo si nota la cura in ogni frase, pur in una sintassi contemporanea, e l’attenta ricerca lessicale. Molto ben affrontate le scene di eros.”

  7. Valentina

    Recensione su URLO di novembre 2012 – Rubrica “Freschi di stampa”
    “Il libro si legge “tutto d’un fiato”, scorre via veloce e piacevole, le frasi mai banali. La storia è ben narrata, tanto che si può benissimo immaginare ad occhi aperti. Bellissimi i riferimenti ai diversi luoghi, ai paesaggi che vengono descritti così bene, tanto da sentirsene immersi. Toccanti le relazioni personali e il legame speciale di Leo con la sua Elisa. Ma risulta intrigante anche il rapporto del giovane architetto con l’altro sesso. Lezioni di vita che probabilmente resteranno impresse anche nel cuore e nella mente di chi legge. Morena emoziona il lettore, stimola efficacemente la sua fantasia nel cercare risposte. E proprio in questo dimostra di sapere esprimersi correntemente nel linguaggio poetico. Libro consigliatissimo: vicenda dolcemente coinvolgente, perturbante che offre con leggerezza ottimi spunti di riflessione.”

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *