Jonathan ArpettiRomanziere. Nel maggio 2007, dopo aver partecipato al concorso letterario “Coop for Words” con il racconto Maria, è stato selezionato e pubblicato nel volume Tracce di realtà (ed. Bohumil). Nel novembre 2007 ha pubblicato il suo primo romanzo, Fino alla fine del mondo (ed. Giovane Holden), da cui è stata tratta la rappresentazione teatrale Rifrazioni. Nel maggio 2010 è risultato vincitore del concorso letterario per esordienti al salone del libro di Torino, organizzato da Radio24 in collaborazione con Cult editore, con il libro I Love Ju (romanzo d’amore sulla Juventus). È autore e promotore di progetti collettivi come Lavoricidi (Comunication Project), Affetti collaterali (Pendragon), Lavoricidi italiani (Miraggi), Social Singles (Comunication Project), Tutto il resto è rasta (La Caravella Editrice), La voce di carta (Ananke) e Il senso delle nuvole (Ensemble). Per la collana YouFeel Rizzoli ha pubblicato gli e-book Chef Love e Tutto tranne il viso.