Sono nata a Smerillo (FM) piccolo borgo che lambisce il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il 9 dicembre 1966. Ho conseguito il D.U. in tecnico di logopedia presso l’Università degli studi di Padova e lavoro, con adulti e bambini presso il Centro di Riabilitazione della Comunità di Capodarco a Porto S. Giorgio. Risiedo con la mia famiglia a Monte Urano.
Sono un’appassionata di montagna, non un’alpinista, tutt’al più una “sibillinista” perché i Sibillini sono i monti che ho conosciuto in compagnia di mio padre e che mi sono entrati nell’anima. Collaboro all’organizzazione del Festival “Le Parole della Montagna” e, nello specifico, del “Festival dei bambini”.
Sono autrice dei libri: Guarda chi si vede – Racconti di animali tra i Sibillini e il mare (Giaconi Editore, 2012), Tutto Qua – Una storia dal grigio al giallo (Giaconi Editore, 2013) e Guarda chi si rivede – Gli animali dei Sibillini insegnano (Giaconi Editore, 2015).